Quality Management
Monitoraggio Strumenti Misura

Monitoraggio Strumenti Misura

GLP, ISO/IEC 17 025, ISO 9001

Ogni laboratorio analitico deve verificare e documentare l’accuratezza di tutti gli strumenti di misura, alfine di ottenere analisi affidabili. Questo è particolarmente valido, per quei laboratori che operano in accordo con GLP o sono accreditati DIN EN ISO/IEC 17 025 o certificati DIN EN ISO 9001. Il monitoraggio degli strumenti di misura, richiede che i dati di ogni strumento, siano confermati ad intervalli regolari.

  

La frequenza di questi controlli dipende dai risultati delle precedenti calibrazioni. Questi test sono necessari per assicurarsi della continua accuratezza degli strumenti, che potrebbe modificarsi per effetto del contatto con reattivi aggressivi o della frequenza e metodo di lavaggio. La periodicità delle verifiche deve essere stabilita dall’utilizzatore stesso. Intervalli indicativi potrebbero essere, di 3-12 mesi per gli strumenti

  

Liquid Handling e di 1-3 anni per la Vetreria Volumetrica. I certificati di qualità emessi da BRAND riportano i valori da monitorare per cui il controllo iniziale non è necessario. Anche prima di mettere fuori servizio uno strumento è necessario eseguire un’ultima verifica (vedere la norma DIN 32 937). I certificati di qualità sono forniti con la confezione per gli strumenti Liquid Handling e per gli strumenti volumetrici BLAUBRAND®

_________________________________________________________________________________________________________

Controllo

I test gravimetrici per i Liquid Handling fanno riferimento a ISO 8655, la Vetreria Volumetrica a ISO 4787. Per essere sicuri i dispositivi di misura devono essere in accordo con le norme nazionali.

 

La massa di acqua: contenuta, per strumenti calibrati per contenere (In), fuoriuscita, per strumenti calibrati per scolamento (Ex), andrà pesata su una bilancia analitica. La massa d’acqua misurata deve tenere conto della densità dell’acqua e delle condizioni ambientali in cui si trova la bilancia. Il coefficiente termico d’espansione degli strumenti volumetrici in vetro è anch’esso un fattore da considerare.

Controllo, campionamento

I Liquid Handling vanno individualmente controllati, mentre per la Vetreria Volumetrica si consiglia un metodo statistico. Per il calcolo del numero minimo di campioni accettabile (a) su una popolazione (n), nella pratica comune è stata validata la formula seguente:

Nota: Campioni random devono essere prelevati per ogni singolo lotto di produzione.

_________________________________________________________________________________________________________

Istruzioni per il controllo (SOPs)

Per semplificare il monitoraggio degli strumenti di misura, BRAND offre specifiche istruzioni (SOPs) sul sito www.brand.de per il controllo di qualsiasi tipo di strumenti volumetrici. La procedura riporta analiticamente le varie fasi. Alla fine di ogni manuale SOP (Standard Operating Procedure) viene riportata una scheda, da usare come documento.

Informazioni sulla misura volumetrica

BRAND fornisce un manuale di lavoro per gli strumenti volumetrici, dove è indicato un appropriato schema d’uso, per evitare possibili errori.

Software EASYCAL™ 

Il software di calibrazione EASYCAL™ sviluppato da BRAND per il sistema operativo Windows® rappresenta un ulteriore strumento di supporto per il monitoraggio degli strumenti di misura. Dopo il caricamento dei dati degli strumenti e valori pesati il software esegue automaticamente tutti i calcoli. Inoltre, EASYCAL™ permette la stampa e di salvare il file per un uso successivo.

Documentazione

Istruzioni per il controllo (SOPs), informazioni sulla misura volumetrica come una versione demo del software EASYCAL™ possono essere richieste direttamente alla BRAND o scaricati dal sito Internet.